13 gennaio 2014
A Nizza, in ricordo delle Suore di San G. B. Cottolengo

Nell’occasione della ristrutturazione e dell’ampliamento della “Ville des Soeurs” dell’Istituto Stanislas di Nizza (Francia), la Direzione ha voluto dedicare a San Giuseppe Benedetto Cottolengo lo stabile rinnovato e sulla parete esterna dell’edificio abitato dalle nostre Sorelle è stata apposta una statua del nostro Santo.

Guarda il video (da Nice.fr/TV) dell'evento

 

 

Le Suore del Cottolengo furono inviate al Collegio Stanislas di Nizza (Francia) su invito del Direttore, il canonico Philippe Ponsard c.o., il 10 settembre 1920. Furono richieste anche all’Istituto Sassernò, poco distante dallo Stanislas, dove prestarono il loro servizio fino al 3 luglio 1974. La nostra presenza al Collegio Stanislas si concluse il 1 luglio 1987.

Presso la Cappella di questo grande istituto cattolico, che conta 1100 allievi, una lapide ricorda la prima Superiora, Suor Francesca del Crocifisso Crivelli.

È ancor oggi vivo e colmo di gratitudine il ricordo di tutte le nostre Sorelle che nell’Istituto donarono un servizio ricco di amore, dedizione, spirito di sacrificio e grande testimonianza cristiana e cottolenghina.

Il 13 gennaio 2014, alla presenza delle autorità civili ed ecclesiastiche e dell’ultima Superiora Suor Irma Campigotto accompagnata da Suor Lidia Occhiena, il Sindaco di Nizza, Monsieur Christian Estrosi con il più piccolo allievo dell’Istituto ha tagliato il nastro e inaugurato lo stabile ed il Responsabile della Pastorale Giovanile Diocesana ha benedetto la statua di San Giuseppe Benedetto Cottolengo.

Deo gratias!


Piccola Casa della Divina Provvidenza, via S. G. Cottolengo, 14 - Torino, tel.+390115225111 — Cookie policy